Skip navigation
Lunedi 14 ottobre 2019
San Callisto I (papa e martire) - Memoria facoltativa
 
Sei in: Home > glossario e faq

glossario e faq

FAQ

E’ OBBLIGATORIO PER TUTTI I COMUNI IL PIANO CIMITERIALE?

In Regione Lombardia la legge non pone limiti dimensionali all’obbligatorietà del Piano Cimiteriale e del Regolamento di Polizia Mortuaria. Il R.R. n. 6 del 9 novembre 2004 dice chiaramente che tutti i comuni devono dotarsi di tale strumento. Per le altre regioni, che non legiferato puntualmente, l’obbligatorietà del P.C. è desumibile dai combinati disposti delle norme sanitarie con il D.P.R. 285/90.

QUANTO COSTA UN PIANO CIMITERIALE?

Alcuni ordini professionali hanno stabilito importi tariffari in ragione delle superfici delle aree cimiteriali o in ragione del numero di sepolture. Purtuttavia non esiste una tariffa condivisa a livello nazionale. Può essere ritenuto ragionevole un preventivo che compili i risultati in forza del tempo necessario a costruire il Piano. Nella generalità e solamente ai fini indicativi, un Piano Cimiteriale per un comune di circa 10.000 abitanti con numero 2 cimiteri, completo di analisi e progetti, nonché di programmazioni attuative, esige circa 400/500 ore di lavoro. Ovviamente dipende dalla qualità e dai contenuti che si vogliono assegnare al Piano stesso.

IL PIANO CIMITERIALE RICOMPRENDE ANCHE IL REGOLAMENTO DI POLIZIA MORTUARIA?

No. Un Piano Cimiteriale è uno strumento di gestione e programmazione dei sistemi cimiteriali; una sorta di Piano Regolatore che prevede futuri ampliamenti e regola le attività interne. Il Regolamento di Polizia Mortuaria è documento estraneo al Piano stesso, anche se appartenente allo stesso settore. Si può affermare che Piano Cimiteriale e Regolamento di Polizia Mortuaria sono due strumenti complementari.

QUALI SONO LE FASI/PROCEDURE DI APPROVAZIONE DI UN PIANO CIMITERIALE?

Le fasi della procedura per l'approvazione di un piano cimiteriale, che i comuni da noi assistiti hanno condotto, sono state le medesime di uno strumento urbanistico. Ovvero una prima Adozione in CC, con successiva pubblicazione + periodo per le osservazioni e conseguente Approvazione sempre in CC.
La questione che Lei mi pone non è però banale. Infatti, in molte occasioni, con le varie Amministrazioni Comunali ci siamo interrogati sui dubbi che Lei stesso si pone. La scelta di percorrere la strada di Adozione + Approvazione, deriva soprattutto dalle ragioni che sottendono all'Istituto dell'Osservazione. Qualora nel sistema cimiteriale in trattazione sussistano ragioni che possano avere attinenza con l'interesse privato ( per esempio una cappella di vecchia costruzione in regime di concessione perpetua) risulta scontato il ricorso al periodo di osservazione.

NEL CASO IN CUI, A SEGUITO DI RICHIESTA DI PARERE ASL ED ARPA SUL PIANO CIMITERIALE, A DISTANZA DI 6 MESI PERVENISSE SOLO IL PARERE FAVOREVOLE DELL'ASL, È POSSIBILE PROCEDERE ALL'ADOZIONE/APPROVAZIONE DELLO STESSO O IL PARERE ARPA È VINCOLANTE? ESISTE UNA SORTA DI "SILENZIO ASSENSO" IN CASO DI ASSENZA DEL PARERE ARPA?

La questione attinente l'espressione del parere ASL e ARPA è riscontrabile nella L.R. 22/2003 art. 9, il R.R  Lombardia  N° 6/1994 art. 6, il R.R Lombardia N° 6/1994 art. 7 e T.U. Leggi Sanitarie 31/12/2009. Ne consegue che senza il parere dei citati Enti non è possibile sottoporre al C.C. per Approvazione un Piano Cimiteriale .
In molti casi le Amministrazioni Comunali facilitano il percorso di "raccolta" dei pareri tecnici tramite l'indizione di una o più Conferenze di Servizi di cui alla legge 241/90 modificata 340/ 00. Lo scopo è quello di rendere più rapida la conclusione della procedura, assicurando una decisione sul progetto presentato e prospettando soluzioni alternative nel caso che alcune amministrazioni regolarmente convocate esprimano in sede di conferenza di servizi dissensi o pareri negativi.
La questione dei ritardi che Lei mi dice non trova legittimazione ed il Silenzio Assenso non "penso" possa essere applicato.

 

Se non hai trovato la risposta che cercavi
puoi contattarci e porci la tua domanda.

Invia la tua domanda